Introduzione

(Creata pagina vuota)
 
 
Riga 1: Riga 1:
 +
{{InizioDefinizione}}
 +
'''Statistica descrittiva''': Raccolta di metodi e strumenti matematici atti ad organizzare una o più serie di dati in modo tale da evidenziarne in forma sintetica eventuali
 +
* Simmetrie
 +
* Periodicità
 +
* Leggi di altro genere
 +
ovvero in grado di descriverne in maniera immediatamente comprensibile le informazioni implicitamente contenute nei dati stessi.
 +
{{FineDefinizione}}
  
 +
Solitamente la serie di dati di cui si dispone è costituita da un numero limitato di o'''sservazioni''' che devono essere rappresentative di un’ampia '''popolazione'''.
 +
 +
Con il termine '''popolazione''' si intende l’insieme degli elementi cui si riferisce l’'''Indagine Statistica.'''
 +
 +
Affrontare uno studio di statistica descrittiva richiede di tener presente che le tecniche di organizzazione dei dati variano in funzione dei modi di presentarsi delle '''caratteristiche (caratteri)''' degli elementi su cui è svolta l’indagine.
 +
 +
'''Caratteri qualitativi:''' Quando le caratteristiche sono qualità o dati non numerici (GUSTO = {dolce, amaro}, COLORE = {rosso, verde, giallo, ...})
 +
 +
'''Caratteri quantitativi:''' Quando le caratteristiche sono grandezze misurabili
 +
* '''Quantitativi discreti:''' possono assumere un numero limitato di valori (DADO = {1, 2, …, 6})
 +
* '''Quantitativi continui:''' assumono valori reali (temperatura)
 +
 +
{{InizioEsempio}}
 +
Popolazione = insieme di tutti gli appartamenti di un quartiere di una data città.
 +
 +
Si scelgono 100 appartamenti (rappresentanti dell’intera popolazione).
 +
 +
Caratteri Qualitativi: colore pareti, materiale infissi, stile architetturale
 +
 +
Caratteri Quantitativi:
 +
* Discreti: numero stanze, numero occupanti
 +
* Continui: metratura, valore immobile
 +
{{FineEsempio}}

Versione attuale delle 22:47, 12 dic 2019

Definizione

Statistica descrittiva: Raccolta di metodi e strumenti matematici atti ad organizzare una o più serie di dati in modo tale da evidenziarne in forma sintetica eventuali

  • Simmetrie
  • Periodicità
  • Leggi di altro genere

ovvero in grado di descriverne in maniera immediatamente comprensibile le informazioni implicitamente contenute nei dati stessi.

 

Solitamente la serie di dati di cui si dispone è costituita da un numero limitato di osservazioni che devono essere rappresentative di un’ampia popolazione.

Con il termine popolazione si intende l’insieme degli elementi cui si riferisce l’Indagine Statistica.

Affrontare uno studio di statistica descrittiva richiede di tener presente che le tecniche di organizzazione dei dati variano in funzione dei modi di presentarsi delle caratteristiche (caratteri) degli elementi su cui è svolta l’indagine.

Caratteri qualitativi: Quando le caratteristiche sono qualità o dati non numerici (GUSTO = {dolce, amaro}, COLORE = {rosso, verde, giallo, ...})

Caratteri quantitativi: Quando le caratteristiche sono grandezze misurabili

  • Quantitativi discreti: possono assumere un numero limitato di valori (DADO = {1, 2, …, 6})
  • Quantitativi continui: assumono valori reali (temperatura)
Esempio

Popolazione = insieme di tutti gli appartamenti di un quartiere di una data città.

Si scelgono 100 appartamenti (rappresentanti dell’intera popolazione).

Caratteri Qualitativi: colore pareti, materiale infissi, stile architetturale

Caratteri Quantitativi:

  • Discreti: numero stanze, numero occupanti
  • Continui: metratura, valore immobile
 
Successivo