Formulario di induzione e onde elettromagnetiche

Legge di Faraday-Neumann-Lenz[modifica | modifica wikitesto]

Ignorantemente (nota: questo avverbio non esiste nei database di Chrome):

Il flusso può variare in diversi modi, attenzione. Quando il flusso non varia ma comunque ci sono cariche in movimento, la forza elettromotrice indotta è data dalla forza di Lorentz:

Autoinduzione e mutua induzione[modifica | modifica wikitesto]

In generale, per un circuito con un coefficiente di autoinduzione non trascurabile vale:

Se ci sono altri elementi circuitali le cose si complicano a piacere.

Induttanza del solenoide:

Soluzione del circuito RL ideale (carica dell'induttore):

La scarica dell'induttore è banalmente

Legge di Felici (visto che parecchi se la scordano):

I flussi, la resistenza e la carica circolante si riferiscono tutti allo stesso circuito

Due circuiti in mutua induzione hanno i flussi concatenati accoppiati:

Dove vale sempre

Energia magnetica[modifica | modifica wikitesto]

Prima espressione (circuiti in interazione):

Dove si definisce . Può essere riscritta come:

Nel flusso è compreso il flusso autoconcatenato col circuito k-esimo.

L'espressione generale comprende un termine di autoenergia e un termine di interazione:

Il secondo termine è il termine di interazione ed è quello utile nella soluzione di energie di interazione tra diversi circuiti nello spazio.

Quando non appaiono circuiti è comodo sfruttare l'energia magnetica in trattazione continua:

La forza magnetica che subisce un circuito in interazione con altri circuiti è:

Equazioni di Maxwell dinamiche[modifica | modifica wikitesto]

Nella materia diventano:

Onde[modifica | modifica wikitesto]

Uguaglianze fondamentali:

Espressione generale della soluzione sinusoidale:

Relazione tra i campi:

Impedenza caratteristica del vuoto:

Intensità dell'onda:

Pressione di radiazione:

 Precedente