dimensione dello spazio quoziente

Sia uno spazio vettoriale finitodimensionale su . Diciamo la dimensione di . Sia in un sottospazio vettoriale. Se pongo , allora e' sicuramente minore o uguale di e vale l'uguale se e solo se .

Ci chiediamo quale sia la dimensione del sottospazio vettoriale .

Valuto i due casi particolari seguenti.

Caso 1 W=V[modifica | modifica wikitesto]

In questo caso due qualsiasi vettori sono sempre equivalenti.

In particolare qualsiasi vettore e' equivalente al vettore nullo, perche' poiché . Allora per ogni . Quindi e' lo spazio nullo e comprende solo la classe .

Caso 2 W consiste del solo vettore nullo[modifica | modifica wikitesto]

Partiamo da una base di . Siano le classi di equivalenza dei vettori della base.

Sia un qualsiasi elemento di . Allora esiste tale che . Posso scrivere come combinazione lineare dei . Esistono tali che

Osservo che
appartiene a .

Mostro che sono linearmente indipendenti: siano tali che

Usando la definizione di somma a ritroso si ha

Allora appartiene a , Ma consiste del solo elemento neutro.

Questo vuol dire che , ma siccome i sono per ipotesi una base di , allora sono linearmente indipendenti e gli scalari sono necessariamente tutti nulli.

Quindi anche sono linearmente indipendenti.

Pertanto se e' 0, allora .

Caso generale[modifica | modifica wikitesto]

In generale vale il seguente teorema:
Teorema 8.1

Nelle ipotesi precedenti ( finitodimensionale, sottospazio vettoriale) segue che .

 
Dimostrazione 8.2

Sia la dimensione di e la dimensione di .

Eliminando i casi già dimostrati, possiamo supporre .

Sia una base di . Per il teorema della base incompleta, esistono tali che e' una base di .

Sia un qualsiasi elemento di e sia .

Esistono e sono unici tali che

Allora
Si ha quindi
Si ha allora
Quindi ha un sistema di generatori, e se e solo se sono linearmente indipendenti.

Siano tali che

Usando la definizione di somma riscrivo la relazione:

e questo implica che , allora esistono tali che

Questo implica che
I vettori son una base di , quindi gli scalari sono tutti nulli. concludo che e' una base di perché la relazione vale solo se gli scalari sono nulli e quindi i vettori sono linearmente indipendenti, e quindi .
cvd

 
 PrecedenteSuccessivo