Rimodellamento tissutale

L’apoptosi[modifica | modifica wikitesto]

La morte cellulare avviene in due modi, uno caotico e uno ordinato. Nella necrosi le cellule muoiono a causa di un trauma fisico. Le cellule necrotiche si gonfiano, i loro organelli si deteriorano e, infine, le cellule si rompono. I contenuti cellulari così rilasciati comprendono enzimi digestivi che danneggiano le cellule adiacenti.

Al contrario, cellule che vanno incontro a morte cellulare programmata, o apoptosi quando muoiono non distruggono le cellule vicini. L’apoptosi, chiamata anche suicidio cellulare, è un processo complesso regolato da molteplici segnali chimici.

L’apoptosi è un evento normale nella vita di un organismo. Durante lo sviluppo, l’apoptosi elimina cellule non necessarie.

Cellule staminali[modifica | modifica wikitesto]

Se le cellule dell’organismo adulto muoiono continuamente, da dove vengono quelle che le rimpiazzano? Tutte le cellule del corpo sono derivate da quell’unica cellula formatasi al momento del concepimento. Quelle cellule e le altre che seguono si riproducono attraverso il processo di divisione cellulare noto come mitosi. Le primissime cellule nelle vita di un essere umano vengono dette totipotenti.

Dopo circa 4 giorni di sviluppo, le cellule totipotenti dell’embrione iniziano a specializzarsi, ovvero a differenziarsi. Contemporaneamente, esse restringono i loro possibili destini e diventano pluripotenti. Le cellule pluripotenti possono dare origine a molti tipi diversi di cellula, ma non a tutti.

Con il procedere del differenziamento, le cellule pluripotenti danno origine ai vari tessuti del corpo. Nello specializzarsi e maturare, molte cellule perdono la capacità di effettuare la mitosi e di riprodursi. Tuttavia, queste cellule possono essere sostituite da altre generate dalle cellule staminali, cellule meno specializzate che mantengono la capacità di dividersi.

Cellule non differenziate che si trovano in un tessuto e che mantengo la capacità di dividersi e di svilupparsi in cellule specializzate di due tessuto vengono dette multipotenti. Le cellule multipotenti più studiate sono quelle che si trovano nel midollo osseo e danno origine alle cellule del sangue.

Alcuni ricercatori sperano che le cellule staminali adulte mostrino plasticità, cioè la capacità di specializzarsi in un tipo cellulare diverso da quello al quale erano destinate.

Organi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppi di tessuti che svolgono funzioni correlata possono formare strutture note come organi. Gli organi del corpo contengono i quattro tipi di tessuto in diverse combinazioni. Le cute è un eccellente esempio di organo che incorpora tutti e quattro i tipi di tessuto in un complesso integrato.

 Precedente