Gli ecosistemi

Sono elementi costitutivi dei biomi, esiste una variazione spaziale e temporale del clima, ma in tutti i sistemi abbiamo inverni freddi con poca energia elettromagnetica e estati con caldo e luce. Quello che cambia è il movimento delle celle di Hadley, che si spostano a nord d'estate e a sud d'inverno.

L'ecosistema è un insieme di organismi che interagiscono con le componenti abiotiche del comparto ambientale dando luogo ad un sistema dinamico, complesso, organizzato e stabile nel tempo.

L'energia all'interno dei un ecosistema non può essere riciclata, una volta entrata viene utilizzata; essa entra come energia elettromagnetica e trasformata in energia chimica dagli organismi autotrofi, passando poi alla rete trofica ed infine dissipata sotto forma di calore. La materia di un ecosistema invece deve essere riciclata per forza poiché essa è limitata, è bene quindi che le comunità siano strutturate in modo da far sì che la materia non lasci l'ambiente o comunque l'ecosistema, perché è difficile da riassumere. Si può dire quindi che il fine ultimo di un ecosistema è quello di mantenere delle strutture biologiche funzionali, ossia il far si che col passare del tempo, quell'ecosistema possa sostenere il più grande numero possibile di patrimoni genetici e di specie, lontani dall'estinzione.

Il fenomeno dell'urbanizzazione ha portato ad uno squilibrio degli ecosistemi, infatti, nel caso dell'uomo gli ecosistemi urbani presentano un'alta densità di popolazione che porta ad attivare meccanismi densità-dipendenti, ossia mortalità e natalità. La densità inoltre comporta un effetto di ridotta natalità e più alta mortalità. Le aree metropolitane alterano diversi aspetti tra cui: temperatura locale, drenaggio del suolo, flusso delle acque e disponibilità di luce. Vanno invece a concentrare, prodotti di rifiuto e domanda energetica.

Teoria dell'impronta ecologica → Viene definita come la quantità/superficie di territorio ecologicamente produttivo nelle diverse categorie (terreni agricoli, pascoli etc) necessaria per fornire le risorse di energia e materia per i consumi in atto e per assorbire gli scarti di una popolazione.

Successivo