Eterogeneità

La biodiversità è una proprietà strutturale di tutti i sistemi, delle popolazioni, delle comunità e degli ecosistemi e per ognuna di queste abbiamo attributi d biodiversità diverse che corrispondo a diversità genetica, tassonomica ed eco sistemica. La biodiversità regola la prevedibilità dell'ecosistema, lo stabilizza e lo guida verso un traguardo preciso.

Ciò che determina l'eterogeneità è:

  • Ricchezza in specie: numero di elementi che compongono una comunità. Più elevato è il numero più elevata è l'eterogeneità; misura la ricchezza delle unità sistematiche.
  • Eveness: Quantità relativa per ogni elemento. Se ogni specie ha bene o male lo stesso numero di elementi, l'eterogeneità sarà maggiore. Se invece le specie presentano una ripartizione non omogenea, l'eterogeneità sarà ridotta.

Per misurare la ripartizione degli individui nelle diverse unità sistematiche. Per misurare la ricchezza in specie di una comunità conto il numero delle specie, questo metodo non va però bene, perché il numero di specie è in funzione del numero di individui, più aumenta il numero di individui campionati più aumentano le specie. Si è optato quindi ad un metodo alternativo che utilizza indici, rendendo la misura indipendente dalla dimensione del campione.

S= numero di specie

N= numero di individui

a è il numero di specie trovate in funzione degli individui campionati, questo perché se due ricercatori contano le specie, rimanendo comunque nello stesso ecosistema ma in zone diverse, uno ne potrebbe contare 30 e l'altro 60. Il logaritmo perché la funzione con cui il numero di specie è relazionato al numero di individui è logaritmico. -1 per far in modo che il valore più basso sia zero.

L'eterogeneità di una comunità è inversamente proporzionale alla probabilità che due individui campionati in modo casuale appartengano alla stessa specie:

  • La probabilità che due individui campionati appartengano alla stessa specie è determinata dall'indice di dominanza di Simpson →
  • La probabilità che due individui campionati appartengano a specie diverse è determinata dall'indice di eterogeneità di Simpson →

La Eveness misura la modalità di ripartizione degli individui nelle diverse specie che compongono una comunità. Se abbiamo Eveness con valore uguale ad 1, vuol dire che le specie sono ripartite in modo omogeneo.

 PrecedenteSuccessivo