Biogeografia delle isole

L'isola in ecologia è un pezzo di ecosistema isolato in un'altra matrice ambientale. All'interno di queste isole c'è un certo numero di specie. La regolazione di queste specie è data da due fattori fondamentali riguardanti il primo la dimensione e il secondo la distanza dalla terra ferma dell'isola; avremo infatti, isole di dimensioni grandi o piccole, più è grande più aumenta il numero di specie dal momento che si hanno a disposizione tante risorse e di conseguenza le popolazioni sono più stabili e si verificano meno estinzioni ma soprattutto ho la presenza di diversi habitat. L'isola inoltre può essere vicina o lontana dall'ecosistema madre, più ci si allontana da quest'ultimo meno specie avremo perché non riescono facilmente a migrare fino a lì.

Grafico numero di specie sulle isole .gif

Dobbiamo prendere in considerazione il tasso di colonizzazione e il tasso di estinzione. Questi controllano il numero di specie in funzione della lontananza vicinanza e grandezza dell'isola. Il tasso di colonizzazione sarà alto quando non ci sono molte specie. Man mano che arrivano le specie dalla ecosistema madre, la velocità di colonizzazione diminuisce. Quando le specie sono poche, saranno poche anche quelle che si estinguono, mentre più le specie aumentano , aumenta anche il tasso di estinzione, e il suo valore sarà più elevato in grandi isole rispetto a quelle piccole. Inoltre anche la vicinanza controlla la colonizzazione, quando le specie sono poche e l'isola è vicina , la velocità di colonizzazione è più alta rispetto ad un'isola lontana.

 PrecedenteSuccessivo